sabato 10 dicembre 2016

Recensione:Amarsi a Natale di Lily Anne



Giorgia è stanca di sentirsi tradita e di concludere ogni storia d’amore con il cuore a pezzi.
Ormai non ne può più e quando incontra il misterioso e affascinante Andreas, sente di non essere pronta per rimettersi in gioco e che forse non lo sarà mai più.
Tuttavia Andreas non sembra intenzionato a rinunciare a lei così facilmente. Anche lui sa cosa significhi avere il cuore infranto e ora vuole solo poter amare di nuovo.
Riuscirà Giorgia a lasciarsi trasportare da quella passione e da quella dolcezza che l’avvolge ogni volta che Andreas le si avvicina?
 
 

Giorgia si trasferisce a Barcellona dieci anni fa adesso è una vetrinista molto ricercata nel suo lavoro,ama il suo lavoro e esige la perfezione in tutto, se una cosa non gli piace la cambia tante volte fino ad arrendersi.
Giorgia rimane ferita dal suo ex amore un uomo molto bello ma sopratutto ricco, dopo aver scoperto che la tradiva con la sua segretaria decide di non inamorarsi più perchè pensa che tutti gli uomini sono così,chiude le porte del suo cuore per sempre.

Giorgia condivide l'appartamento con la sua migliore amica  Aria,lei è un'artista. Una pittrice di arte moderna.
Questa è la sua grande occasione. Una mostra tutta sua,mentre guarda un quadro una voce alle sue spalle la fa sulsultare e rimane imbambolata a tanta bellezza di uomo,il nome di tanta bellezza si chiama Andreas.

Un campanello risuona nella mia testa.
Quest'uomo non solo è bello da impazzire, ma è anche arrogante e sicuro di sé.
Qualità che mi hanno portato a innamorarmi di uno stronzo.
Devo stargli lontana se non voglio aggiungere benzina al fuoco.


Se Andreas rimane stupito di tanta bellezza tanto da provarci in tutti i modi,lei con il suo passato e con la sua delusione rimane ferma e fredda con la paura costante di non riuscire più a fidarmi, di non riuscire più ad amare.

Passano i gionrni e Giorgia decide di non rispondere alle sue chiamate ma il caso vuole che mentre lei fa acquisti incontra Andreas e una bimbetta davvero carina di cinque anni .Con la testardaggine di lui ogni tanto gli ruba qualche bacio ,che bacio dopo bacio dventa uno più focoso dell'altro tanto forse da poter abbattere le barriere di questa giovane ragazza.

Quando Giorgia gli rivela che è stata tradita dal suo fidanzato,Andreas gli confessa che è vedono ,e lei vede le cose in maniera diversa perchè nella vita ci sono cose ben più peggiori dell'essere tradita o lasciata.



 Con queste parole sagge della nonna alla fine del vecchio anno, Giorgia decide di buttarsi in questa avventura e di aprire finalmente il suo cuore.

Eccomi che mi ritrovo a dire:"dove sta l'altr parte del libro?ne manca un pezzo?" si arriva subito ad un epilogo ma mi manca il prima dell'epilogo che al mio parere l'ho trovato troppo presto.Come se l'autrice avesse dimenticato qualcosa ,peccato perchè la storia era dolce ma stroncata troppo presto.
 
 
 
 


1 commento: