venerdì 23 dicembre 2016

Recensione:Una scelta impossibile di Susan Elizabeth Phillips








Lucy Jorik è la figlia di un ex presidente degli Stati Uniti. Meg Koranda è la sua migliore amica. Una di loro sta per sposare l’irresistibile Ted Beaudine, ma l’altra è determinata a fare di tutto perché ciò non avvenga…





Carissimi lettori, voglio parlarvi di “Una scelta impossibile” un bellissimo romanzo che non smette di stupire dall’inizio alla fine! 




E’ la storia di due anime gemelle,l’una l’opposto dell’altro che iniziano questa storia inaspettata che li porterà a crescere insieme e a conoscere davvero loro stessi, il tutto ambientato in un’ottusa cittadina di provincia piena di pregiudizi e di personaggi molto singolari.  






Figlia di star, cresciuta tra gli agi, orgogliosa e viziata, Meg trascorre la sua vita vagabondando per il globo alla ricerca di avventure e si reca nel Texas per assistere al matrimonio della sua migliore amica. Il suo arrivo sconvolge la tranquilla vita di provincia degli abitanti e soprattutto del bellissimo e intelligente Ted, personaggio che all’inizio appare molto esagerato, quasi un dio costantemente circondato da schiere di ragazze adoranti, sindaco della città e famoso giocatore di golf. Lui perfetto in tutto, che fa tutto secondo le regole e che non ha mai perso il controllo in vita sua si ritroverà completamente stravolto dall’uragano Meg, l’unica in grado di affrontarlo e stimolarlo fino a rivelare il maremoto sotto la calma apparente che è in lui. La storia si intreccia a mille guai e ad interessanti tematiche ambientali, non annoia mai e non manca qualche mistero da svelare! 

Ci ho messo molto tempo a leggere questo libro a causa del poco tempo da dedicare alla lettura e devo ammettere che nonostante non sia il genere che preferisco e fossi un po’ titubante all’inizio, inaspettatamente si è rivelato essere uno di quei libri che non riesci più a toglierti dalla testa. Insomma non è mica normale ritrovarti a pensare mentre stai lavorando “chissà cos’altro si inventerà Meg adesso per uscire dai guai, perché non ho finito il capitolo?!”.









Nessun commento:

Posta un commento