venerdì 20 gennaio 2017

Recensione:Tienimi di Maya Banks





Abbandonata da bambina e adottata da una ricca coppia, Arial non conosce il proprio passato e non sa chi siano i suoi veri genitori. Una cosa la rende diversa da tutti quelli che conosce: sa spostare gli oggetti con la forza del pensiero, un dono che la sua famiglia ha sempre tenuto gelosamente nascosto e che l'ha costretta a vivere in un mondo dorato ma solitario. Finché qualcuno non minaccia la sua esistenza.

Beau Devereaux non ha pregiudizi nei confronti di ciò che è diverso e in qualità di capo della Devereaux Security ha già avuto a che fare con persone dotate di poteri paranormali. Così, quando un amico gli chiede di proteggere la figlia non ha difficoltà ad accettare l'incarico. Ciò a cui non è preparato è l'intensa attrazione che esercita su di lui quella bellissima cliente. In un batter d'occhio, quello che è iniziato come un lavoro si trasforma in qualcosa di molto più personale, e Beau si rende conto che per proteggere Arial sarebbe disposto a tutto. Anche a mettere a repentaglio la propria vita.



 Buongiorno cari lettori!

Oggi vi parlo del secondo volume della Serie  Slow Burn di Maya Banks uscito grazie ad Harpercollins italia,anche questa volta ero davvero curisosa di sapere quale nuova storia e come si svolgesse.Quando il libro finisce la Banks ci regala due capitoli di quello che uscirrà nei prossimi mesi e chi sono i protagonisti nuovi,adesso ci tocca aspettare aprile per sapere la storia di Zach,nuovo personaggio che entra nel cast.








Il libro si apre con Gavin Rochester e sua moglie Ginver in pieno inverno e il giorno di Natale.Ginger è una donna molto bella e di gran cuore,ama suo marito follemente e desidera tanto avere una famiglia numerosa con tanti pargoli che gironzalono per la casa ma dopo quattro aborti non se la sente più di continuare,ogni perdita è una grande delusione per lei stessa e per suo marito che porta tanto dolore dentro.Quando entrambi decidono di non provarci più ecco che suonano al campanello e trovano una cesta con dentro un neonato e un biglietto:

Non posso prendermi cura di mia figlia. Con me sarebbe in pericolo. Ha bisogno di essere amata e
protetta, perciò conto sul fatto che vi prendiate cura di lei e l'alleviate come se fosse vostra, senza mai
far sapere a nessuno come l'avete trovata. Sicuramente penserete che io sia la peggiore madre del
mondo perché ho deciso di affidare la mia bambina a degli estranei, ma è proprio perché le voglio
bene che la consegno a voi e vi chiedo di amarla come se fosse vostra. Non dovrà mai sapere che non
siete i suoi genitori biologici. Dovrete giurare di mantenere il segreto. Mi si spezza il cuore, ma la
consapevolezza che ve ne prenderete cura meglio di quanto potrei fare io mi dà la forza di fare ciò che
va fatto. Io e suo padre le abbiamo voluto bene con tutto il nostro cuore, e confido che voi la amerete
altrettanto.


così decidono di prendersi cura della piccolina,per renderla effettivamente di entrambi Gavin decide di partire,di vendere delle proprietà e di creare dei documenti falsi per la piccola il modo che tutti potessero pensare che Ginger abbia partorito all'estero in un'ospedale riservato.Passano 5 mesi e decidono di fare rientro negli Stati Uniti,nella loro casa,in questi mesi la loro vita è stata magnifica,Arial,il nome della piccola cresce a vista d'occhio e ogni giorno regala sorrisi ai loro genitori.Passano altri 4 mesi e Ginger un giorno si preoccupa che nella stanzetta di Ari entra qualcuno,per spostare i puluche e metterli dentro la culla ma la madre dopo la terza volta decide di chiamare il marito.Essendo una villa cove contiene la massima sicurezza di videocamere e uomini di scorta,Gavin decide di rivedere le registrazioni e nota un particolare.Ma Ari affamat da morire decide di prendere lei stessa il biberon che la madre gli aveva preparato,usando i suoi poteri,la telecinesi.

Così sia Gavin che Ginger scoprono che la loro figlioletta ha dei poteri paranormali,può postare con la mente gli oggetti,preoccupati per il futuro della loro bambina decidono di crescerla senza che lei deve usare i poteri perchè potrebbe essere rischioso se qualcuno lo venisse a sconoscenza.

Sono passati 22 anni adesso Arial è un donna ,insegna in una scuola provata inglese,vive per conto suo e vive una vita tranquilla e solitaria,non si è mai innamorata.Quando stava frugando nella borsa in cerca delle chiavi per aprire la macchina,riceve uno spintone  da dietro e finì a terra,graffiandosi mani e ginocchia sull'asfalto,prima di capire cosa fosse successo sente la voce di un ragzzo della sua classe,che ha bocciato,così assieme ad altri ragazzi della sua età decidono di aggrediarla ma Ari sente dentro di sè che la vogliono morta,allora per istinto usa i suoi poteri per la prima volta e da lì successo un grand macello,i telegironali ,i social gli danno assalto e hanno rivelato la sua vera identità con tanto di nome e cognome.Per mettersi al sicuro Gavin decide di partire alla sua famiglia così da poter far calmare le acque ma i piani per loro non andrannoa  buon fine.

L'intero libro ruota attorno ai poteri di Ari e del perchè degli uomini cattivi e malgavi hanno preso i suoi genitori ,ma perchè vogliono Ari?

Come nella storia precedente anche Ari si presenta a casa di Beau per chiedegli aiuto nel ritrovare i suoi genitori ,oviamente accetta ma non sapeva che si potesse innamorare di lei.






In un batter d’occhio, quello che è iniziato come un lavoro si trasforma in qualcosa di molto più personale, e Beau si rende conto che per proteggere Arial sarebbe disposto a tutto. Anche a mettere a repentaglio la propria vita.





Anche se la storia si svolge come quello precedente ,i personaggi vengono descritti molto superficiale,gli avvenimenti avvengono verso dopo la metà del libro sono attratta dalla storia,dall'insicurezza di Ari e della consepevolezza  protezione di Beaux fin dall'inizio.
Non vedo l'ora di leggere il terzo volume




Nessun commento:

Posta un commento