lunedì 3 aprile 2017

Recensione:The protector di Jody Ellen Malpas



La gente crede di aver azzeccato chi Camille Logan sia: figlia di papà, bellissima, una giovane donna viziata con il conto in banca di suo padre a finanziare il suo stile di vita. Ma Camille è determinata ad avere una vita libera dai suoi fili. Fuori per conto suo, ha fatto degli errori, tra cui uno che la ritrova a doversi fare strada dopo un periodo di riabilitazione e pieno di cattiva pubblicità. Ora, dopo aver combattuto duramente per essere indipendente e felice, scopre che la sua vita è minacciata a causa dei rapporti spietati d’affari del padre. Bloccata tra risentimento e paura, Camille si prepara alle misure che il padre prenderà per proteggerla. Ma niente poteva prepararla all’ex cecchino che si scontra con la sua vita.
Jake Sharp vive nel suo inferno personale. Si era distratto dal suo lavoro già un volta in precedenza, e le conseguenze erano state devastanti- sia personalmente che professionalmente. Aveva promesso che non sarebbe successo mai più. Accettare il lavoro di guardia del corpo per Camille Logan non è il tipo di distrazione dai suoi demoni che dovrebbe prendere. Donne e Jake non vanno bene insieme, eppure proteggere l’ereditiera sembra essere il minore dei due mali. Ma subito Jake scopre che lei non è la donna che lui credeva fosse. Lei è affettuosa, compassionevole, la sua presenza sistema tutto, e presto il suo dovere di proteggerla va più a fondo di un lavoro ben pagato, non importa quanto duramente lo combatta. Lui ha bisogno di assoluzione. Arriva ad aver bisogno di Camille. Ma sa che non può avere entrambi.



 Quando ho deciso di cominciare questo nuovo libro stand-alone della Malpas speravo davvero in qualcosa di diverso dopo la sua ultima trilogia che mi ha delusa,ho deciso di dagli una possibilità cosa che ho fatto bene.Se devo darvi un piccolo consiglio non pensate alle trilogia precedenti e ai personaggi vecchi della Malpas pensato solo a loro due e forse riuscite nel godervi questa lettura fatta di amore,passione e suspance.




Camille Logan  una ragazza di 25 anni ,proviene  da una famiglia ricca, ma lei è una donna indipendente che fa quello che vuole ed è determinata a farcela da sola. Suo padre è un uomo molto ricco e molto potente e ha un sacco di nemici.

Quando suo padre riceve una lettera  anonima che minaccia la  vita di sua figlia egli la assume una guardia del corpo personale

Jake Sharp è un uomo di 35 anni, ex militare, che lavorava nell S.A.S.ex cecchino che  è tornato dalla guerra portando un sacco di colpa e segreti pesanti. Pesante oscurità che lo perseguita giorno e notte, ma cerca di tenerli fuori attraverso il lavoro , il sesso e grosse benute al pub.Egli soffre di flashback  e l'ansia,torturato dai suoi incubi e ha bisogno di rimanere occupato. Ha bisogno di uno scopo di tenere i suoi orrori e demoni del passato a bada.



Quattro anni fa una delle missioni di Jake come un soldato delle forze speciali è andato storto, e lui ha perso due dei suoi migliori amici in Afghanistan. Si dà la colpa per essere stato distratto e ha ancora gli incubi orribili ogni notte.
Come un soldato addestrato, ora lavora come sicurezza privata per una ditta di sicurezza a Londra. Non ha avuto il lavoro per le ultime due settimane,sta lavorando come una persona di sicurezza a Londra ....Ma lui non può permettersi di essere distratto dal suo lavoro. Ma forse è il momento essere di nuovo felice ??
 Anche se lui non è il tipo di uomo adatto ad  una ragazza come Cami ? E con suo padre contro di lui e i cattivi ancora là fuori ?

Cami e Jake hanno una lunga strada da percorrereentrambi devono aprirsi e rivelare i loro demoni e le loro paure per poter andare avanti e vivere la loro felicità.



Non c'era solo l'aspetto romantico di questa storia, ci sta un forte elemento di mistero e di suspense. Ho passato gran parte del libro, cercando di capire che cosa stava succedendo con il padre di Cami e che la stava minacciando.



Nessun commento:

Posta un commento