mercoledì 10 maggio 2017

Recensione:Insostituibile di Angela Graham






Cassandra Clarke sapeva che se avesse ceduto alla passione avrebbe corso il rischio di ferirsi. Eppure, nonostante questa consapevolezza, ora si ritrova sola, ma con la voglia di rimettere insieme i pezzi della sua vita e lasciarsi alle spalle il recente passato. Il suo cuore, però, fatica a dimenticare, a non provare rancore per chi prima l’ha sedotta e poi l’ha lasciata alla sua illusione. Cassandra aveva imparato a credere nell’amore, ma ora, per colpa di Logan West, non sa più cosa sia. Fidarsi di un uomo? È un errore che si è ripromessa di non commettere più. Ma cosa può succedere se d’improvviso tutto viene messo di nuovo in discussione? Il cuore, si sa, segue le sue regole e prende la sua strada. Riuscirà Cassandra a tenere sopite le emozioni che ancora prova e a trovare la forza per non abbassare la guardia di fronte alle insistenze dell’uomo che le ha spezzato il cuore, ma che lei sente essere insostituibile?





Questo romanzo riprende la storia del precedente romanzo di Logan e Cassandra,sono così travolta nella storia dei personaggi e di scoprire i segreti che tengono nascosti.




In questo romanzo per interrompere tra di loro si intromette l'ex moglie di Logan, Natasha che dopo cinque anni ha cambiato idea vuole riavere suo figlio e il suo uomo ma chi ne paga le conseguenze è Cassandra,non solo decide di staccarsi da lui ma rimane coinvolta in un incidente automobilistico. Al suo risveglio Cassandra decide di chiudere definitivamente con Logan non ne vuole più sapere e neanche parlare con lui ma il nostro ragazzo è testardo pur di riconquistarla farà di tutto per farsi perdonare è riconquistare la sua fiducia.



Non ci sono molti colpi di scena se non quelli legati a Natasha ma nel terzo e conclusivo volume si prospettano davvero molte novità.
Mi sono ritrovata a trattenere il respiro ogni volta che giravo pagina per vedere cosa Logan avrebbe fatto dopo. Perché questo è un uomo che combatte per quello che vuole. E quello che vuole è Cassandra. In lei vede il suo futuro, vede la sua salvezza, vede la sua casa.






Sapevo che lo sentiva - la speranza che avessi tenuto in quel giorno che avrei potuto perdonarlo, che ci fosse ancora una possibilità per condividere un amore così potente che possa cancellare il mio dolore, le sue insicurezze e la mia sfiducia; Un amore che potrebbe cancellare il passato. Ma adesso non c'era. Un pezzo di speranza era tutto quello che dovevo dare.






Angela scrive questo viaggio straziante con un realismo che amo. C'è tanta verità e onestà nelle loro parole, e il loro processo di pensiero è puntuale. Non ci sono situazioni stravaganti o ostacoli troppo insormontabili da superare. 









Nessun commento:

Posta un commento