mercoledì 10 maggio 2017

Recensione:Un cuore bugiardo di Katie McGarry






Haley è una campionessa di kick boxing, sport che pratica sin da piccola nella palestra del nonno. Ma dalla tragica notte in cui, per difendersi da un'aggressione, ha pestato a sangue il suo ex ragazzo, ha giurato che non avrebbe più messo piede sul ring. La sua decisione viene però messa a dura prova da West. All'apparenza un vero e proprio golden boy, West è un miscuglio di testardaggine e onore, tanto che accetta di battersi in un incontro di arti marziali... pur non sapendo niente di lotta. Haley si impegna ad addestrarlo senza rendersi conto però che West nasconde un segreto. Un segreto pericoloso che potrebbe distruggere tutti i sentimenti che stanno nascendo tra loro.






Un cuore bugiardo è il quarto volume della serie “Oltre i Limiti” di Katie McGarry. Come gli altri libri anche questo è autoconclusivo, quindi se come me non avete letto i primi capitoli non preoccupatevi, capirete tutto. Ogni libro infatti racconta la storia di personaggi diversi, e questa è la volta di Haley e West.


Haley, giovane lottatrice di kick boxing, che con alle spalle un titolo nazionale non vuole più sentire parlare di combattimenti. Haley ha perso tutto, oltre alla propria casa e a tutte le sue cose, anche la passione per la boxe. Succeda quel che succeda, lei non salirà più su quel ring. Ma Haley in realtà lotta giorno dopo giorno, per tenere uniti i pezzi della sua famiglia, per suo padre caduto in depressione dopo la perdita del lavoro, per proteggere suo fratello e suo cugino (lottatori come lei), e per garantire a tutti un tetto sulla testa, quello di suo zio. Zio che più che uomo può essere definito dittatore, le regole in casa sua sono ferree, e le parole usate forti, ma tutti subiscono in silenzioHaley si ritrova ormai a cercare di sopravvivere in una vita che non è più la sua, almeno fino a quando non si scontra con West. 

Il loro primo incontro non sarà molto piacevole, e scatenerà una serie di dure conseguenze, che però non faranno altro che avvicinarli, facendo scattare subito la giusta scintilla. Haley infatti per quel ragazzo sconosciuto si ritroverà a fare l’unica cosa che si era ripromessa di non fare mai più: combattere. Combattere per salvargli la vita.


Ho amato West fin dal primo istante. Nonostante la maschera da cattivo ragazzo, nasconde un gentiluomo, col cuore d’oro e un bagaglio emotivo non indifferente. Anche la sua vita sta andando a pezzi, con una sorella in ospedale per colpa sua e una famiglia che lo disprezza, non l’ha mai voluto e mai lo vorrà.
Il sottile legame che si instaura subito tra i due ragazzi si farà mano a mano più spesso, ma a volte gli ostacoli da superare sono più forti di qualsiasi lottatore.

È il primo libro che leggo di questa autrice, e nonostante l’inizio un po’ incerto devo dire che mi ha subito convinta. Scrittura fluida e diretta, che arriva subito al cuore senza passare dalla mente, con punti di vista alternati davvero essenziali per capire bene tutta la storia. Personaggi forti e decisi, che si trascinano dietro le proprie paure, e che si salveranno a vicenda. I temi forti che vengono trattati, come la perdita della propria casa e la violenza sulle donne, sono descritti con la giusta intensità, centrando l’obbiettivo.

Nonostante la storia sia bella però devo ammettere che non mi ha particolarmente conquistataUna trama vista e rivista, anche se l’aggiunta di qualche dettaglio sicuramente la fa contraddistinguere dalle altre. Il solito ragazzo ricco, West, che non va d’accordo con la propria famiglia, che combina casini, e che è alla ricerca di sé stesso. La solita ragazza che ha perso tutto, Haley, che combatte ogni giorno una battaglia diversa, dimenticandosi della sua. Si carino, ma nulla di sorprendente. Anche se i colpi di scena inseriti alla fine fanno un buon lavoro, dando un pizzico di frizzantezza in più.




Ho amato gli allenamenti fra West e Haley (lei lo deve preparare per affrontare sul ring il fratello del suo ex ragazzo) la tensione sessuale fra i due sarà alle stelle, anche se di loro leggeremo solo di baci e carezze. Peccato, qualche scena più piccante sarebbe stata gradita, malgrado sia uno Young Adult.
Per il resto il loro innamoramento è sicuramente dolce e combattuto allo stesso tempo. Sarà difficile per Haley fidarsi di nuovo di un uomo, di un lottatore, visti i precedenti con il suo ex. Ma alla fine si lascerà andare, e nulla sarà più come prima.





Saranno tanti gli ostacoli che i due dovranno superare, e anche se cadranno lungo la strada, alla fine si ritroveranno un nuovo futuro davanti ai propri occhi. Un futuro che però non sarà necessariamente insieme.
Lascio a voi scoprire le vere persone che si riveleranno essere.

Sono arrivata alla fine del libro sicuramente con un sorriso, anche se incompleto, visto l’epilogo che, ahimè, non mi ha soddisfatto abbastanza. Volevo sapere di più, su di loro e sugli altri personaggi. Ma essendo una serie magari se ne parlerà ancora nel libro successivo, anche se ne dubito fortemente.

Inoltre voglio fare ancora un piccolo appunto. Sfogliando le pagine finali dei ringraziamenti vari mi sono imbattuta in “canzoni scelte per delle scene in particolare”. Idea fantastica! Sono andata ad ascoltarmele tutte! E non potevo che trovarle perfette, azzeccate per ogni singola scena. Mentre le ascoltavo mi sono immersa completamente in ciò che avevo letto. Super! Però perché metterle alla fine?! Non tutti leggono le ultime pagine dei ringraziamenti, e sicuramente avrebbero avuto un impatto ancora più forte se inserite direttamente all’interno dei capitoli.
Credo proprio che tutto sommato leggerò anche gli altri libri di questa serie, prima o poi! Vi consiglio di farlo anche voi J








Nessun commento:

Posta un commento