lunedì 5 giugno 2017

Recensione:Wolf2,il giorno della vendetta di Ryan Graudin





È il 1956 e il mondo è in fermento: dopo decenni di dominio assoluto, Hitler è stato assassinato e la Resistenza è pronta a prendere le armi. A innescare la scintilla è stata Yael, la ragazza dagli straordinari poteri mutaforma, miracolosamente sopravvissuta al campo di concentramento. È solo grazie al suo coraggio se il Nuovo Ordine ha le ore contate. O almeno così tutti credono. Ma la verità è molto più complicata di come appare, e le conseguenze di quanto è accaduto sono devastanti. Ora Yael è in fuga in territorio nemico. Non è sola, però. Insieme a lei ci sono Luka e Felix, i due ragazzi che ha dovuto tradire per portare a termine la sua missione e che adesso vuole proteggere a ogni costo. Ed è nel bel mezzo del caos che il passato e il futuro di Yael si scontrano, obbligandola a fare i conti con i propri sentimenti. L’adrenalinica conclusione dell’appassionante saga di Ryan Graudin, iniziata con Wolf. La ragazza che sfidò il destino. Un romanzo straordinario dal finale travolgente, in cui l’arma più letale non è quella capace di uccidere, ma quella in grado di condizionare interi popoli.



“Per tutta la vita Yael aveva lottato per ritrovare quel che aveva perduto: il sé precedente alle siringhe del dottor Geyer. Per un momento, tra il grido e lo sparo, l’aveva rivendicato. Era stata del tutto se stessa: Yael. Detenuta 121358ΔX. La morte del Führer”

Lottare non è bastato. Fingersi Adele non è bastato. Neppure più di 20000km percorsi in moto a folle velocità non sono bastati. Perché Yael ha fallito…e lui è ancora vivo.
Ma qualcosa ormai si è messo in moto e non può più essere arrestato. Il segnale è stato dato e la Resistenza ha impugnato le armi…la lotta per la libertà ha finalmente avuto inizio!








La mutapelle Yael è in fuga, braccata dai nemici. In questa storia ritroviamo Felix e Luka, i due ragazzi che l’hanno accompagnata durante la corsa motociclistica e che lei era stata costretta a tradire pur di compiere la sua missione.

Yael ancora una volta dovrà lottare e trovare il suo coraggio. Dovrà fare scelte importanti capaci di cambiare non solo il suo destino ma quello di tutto il mondo…lotta o fuga? Amore o odio? Vendetta o perdono?...Vita o morte?



Questo romanzo è avvincente, mai scontato e costantemente sorprendente, il degno seguito di Wolf la ragazza che sfidò il destino. Ricco di passione, vendetta, amore per la vita e speranza per il futuro. Con personaggi che amerete e odierete e la cui forza vi rimarrà nel cuore. Un romanzo di fantasia ma che fa riflettere su temi importanti… sulla nostra storia che fu e su quella che avrebbe potuto essere.









Nessun commento:

Posta un commento