Recensione :La mia fine,il mio inizio di Francesca C.Cominelli


Titolo: La mia fine,il mio inizio: Destini intrecciati
Autore: Francesca C. Cominelli
Serie: Destiny Trilogy vol.2
Prezzo: Ebook 2,99 




Quando la vita della donna che ami è appesa a un filo, il tempo diventa essenziale. Vorresti non averlo sprecato. Vorresti aver potuto fare di più. Vorresti…
È proprio così che si sente Jared Cooper, il bel cowboy di Houston, dopo il grave incidente di Amanda. 
La bella newyorkese, infatti, si trova tra la vita e la morte, e sarà proprio questa situazione che la porterà a fare un viaggio onirico nei meandri della sua mente. Viaggio che le farà mettere in discussione tutto quello che le è capitato da quando si è trasferita a Houston.
Anche in questo secondo volume, il destino metterà il suo zampino. E come se questo non bastasse, un ragazzo misterioso, fin troppo gentile, porterà non poco scompiglio nella vita di Amanda... e anche in quella di Jared.
Tra separazioni, fughe e rose nere, i due protagonisti riusciranno finalmente ad avere la meglio sul destino?






Qual è il senso della vita? Perché combattiamo per i nostri sogni,se basta così poco per farceli portare via?

Se avete letto il primo volume,capirete il perché abbia deciso di iniziare la mia recensione con questa citazione…
Purtroppo Amanda,dopo essere stata vittima di un grave incidente,ora si trova in ospedale,dove sta lottando tra la vita e la morte e proprio in questa occasione compirà un viaggio onirico,che le farà mettere in discussione tutto ciò che è accaduto dal giorno del suo arrivo a Houston,soprattutto il suo rapporto con Jared.
Ovviamente le sorprese non finiscono qui: in questo secondo volume della trilogia farà la sua comparsa un personaggio piuttosto misterioso,che ben presto porterà scompiglio non solo nella vita di Amanda,ma anche in quella di Jared.
Come sempre ancora una volta il destino ci metterà il suo zampino…




 Questo secondo volume,come il primo, è narrato con pov alternato con una prosa semplice e fluida,che mi ha condotta sino alla fine senza alcun problema. Inaspettatamente in questo secondo libro ho trovato una cosa abbastanza inusuale per i libri,che di solito leggo,ovvero un viaggio onirico,che devo dire ha destato in me non poca curiosità,soprattutto perché volevo  capire come l’avrebbe gestito l’autrice,che secondo me se l’è cavata bene!Dopo essersi svegliata dal coma,Amanda decide di cambiare vita,così torna a New York,ma Jared non ci sta e farà di tutto per farla ritornare sui suoi passi…

Devo dire che in questo secondo libro ho apprezzato di più Jared,che ha aperto il suo cuore e le ha parlato con il cuore in mano,mentre Amanda a tratti mi ha davvero irritata con i suoi repentini sbalzi di umore! In questo secondo libro della serie acquisiscono ancora più importanza i personaggi secondari,che a tratti mi hanno fatta davvero emozionare e sospirare,sottolineando ancora una volta l’importanza dell’amicizia e della famiglia.



Come già si evince dalla trama in questo secondo libro c’è un nuovo personaggio alquanto misterioso,che darà quel tocco di suspence,che  in un romance non guasta mai per mantenere viva l’attenzione del lettore,ma soprattutto determinerà un finale,anzi meglio dire un “To be continued” abbastanza inaspettato,almeno per me!

In questo secondo libro ho notato una crescita stilistica dell’autrice e una maggiore cura per il testo. Sicuramente ne consiglio la lettura  in attesa del terzo volume,che spero esca il prima possibile!







Commenti