Recensione:Tutto il resto è amore di Melanie Marchande



Titolo:Tutto il resto è amore
Autore:Melanie Marchande
Editore:Newton Compton
Prezzo:Euro 9,90 Cartaceo

Pagine:286






Sto per lanciare un posacenere in testa al mio capo.
Sì, perché ho appena scoperto chi c’è dietro i miei bollenti romanzi d’amore preferiti, quelli che leggo solo quando sono da sola, l’unica via di fuga dopo una lunga giornata alle prese con il Capo Infernale. A scriverli non è la dolce Natalie MacBride, casalinga di campagna con un talento particolare per le storie piccanti.
È lui.
Esatto: il mio capo, Adrian Risinger, trentatré anni, sexy da impazzire, irritante miliardario e ragazzaccio che pensa di controllare la mia vita, è anche l’autore di tutte le mie fantasie più profonde e segrete. E, come se questa rivelazione non fosse già abbastanza scioccante, ora il bastardo vuole che impersoni “Natalie” in occasione di una serie di firma copie e incontri. Solo se tengo al mio posto di lavoro, ovviamente.
Ora che ci penso, mi servirà qualcosa di più pesante di un posacenere.



Buon venerdì Santo carissimi lettori ,oggi voglio parlarvi del primo romanzo delle Serie Secretary di Melanie Marchande composta da quattro libri comprese due novelle, uscito tempo fa grazie alla Newton Compton.





















Adrian è il capo del tiranno per antonomasia. È arrogante, condiscendente e assolutamente intollerabile. Non tutti sanno che possiede una passione segreta:scrivere romanzi erotici e lo fa sotto falsa identità.

Meghan è una ragazza intelligente, svelta e acuta, nel tempo libero quando non lavora preferisce stare a casa e leggere romanzi della sua scrittrice che tanto ama. 
Il capo di Meghan è un uomo per cui è molto difficile lavorare, rimane perché viene pagata bene e ci paga le bollette per la casa. La vita di Meghan è un inferno al lavoro, almeno da quando ha iniziato a lavorare per il suo capo Adrian Risinger. Quando per puro caso che la sua amata scrittrice Natalie MacBride decide di mandare un'e-mail all'autore, senza mai aspettarsi una risposta. Con sua grande sorpresa, ottiene una risposta e finiscono spesso per chattare. Scopre che l'autrice che aveva desiderato e messaggiato  in realtà Adrian, una parte di lei  si frantuma. 



Quando Adrian rivela di essere un autore romanzesco best-steller, scrivendo con un nome di penna, Meghan si rende conto di essere lo stesso autore che ha inviato messaggi di sfogo sulle sue buffonate sul posto di lavoro. Si scopre che ha una proposta per Meghan. Ha bisogno che Meghan diventi Natalie MacBride perle apparizioni in pubblico.
Meghan è d'accordo, e rapidamente le cose si riscaldano tra i due. 

«Noi due sappiamo andare a una sola velocità. Non siamo capaci di fare le cose a metà. È per questo che mi piaci. Solo che così facendo si rischia di cacciarsi in un sacco di guai, soprattutto quando si tratta di... una faccenda interpersonale...»."

Nel complesso, ho pensato che fosse una bella storia. Ha tenuto la mia attenzione dall'inizio alla fine e mi ha fatto ridere . L'atmosfera della storia è cambiata molto rapidamente, con i personaggi impegnati in un combattimento verbale per un momento, solo per trovarli a condividere dolci nullità nel momento successivo. La narrazione è stata fantastica.  
Un romanzo imperdibile che non potete farvi scappare io continuerò nel leggere gli altri romanzi sono troppo curiosa.




Commenti