Recensione: E' subito l'alba di Angela White



Titolo: È subito l'alba
Autrice: Angela White
Editore: Amazon Publishing
Genere: Contemporary Romance
Prezzo ebook: 4.99€
Prezzo cartaceo: 9.99€
Pagine:300









L'amore può tutto, anche vincere il dolore

Due mani bellissime capaci di guarire e far soffrire. Liam e la sua oscurità sapranno accogliere l’alba insieme a Samantha? William Payne è un neurochirurgo di fama mondiale a cui la vita sembrerebbe aver regalato tutto: denaro, rispetto, l’ammirazione degli uomini e i favori delle donne. Ma dietro questa facciata si celano una rabbia feroce e autodistruttiva e una fragilità che ha radici nel passato. Samantha Deveraux ha venticinque anni e si nasconde sotto le sue felpe extralarge, i jeans sformati e gli anfibi con i quali affronta il mondo a testa bassa. Solo davanti a un monitor di computer, tra numeri e codici, riesce a esprimersi veramente e ad allontanare il ricordo dei tradimenti che ha subito. L’incontro di Liam e Sammy a distanza di anni costringerà entrambi a mostrarsi all’altro senza maschere né difese. Chissà se la volpe dagli occhi verdi riuscirà a liberare dalla sua gabbia l’angelo guerriero...



Buongiorno cari lettori, questa settimana è stata ricca di letture per me visto che sono stata costretta di stare a letto per un dolore molto forte alla schiena l'unica via di uscita era leggere. Quando la casa editrice mi ha segnalato questo romanzo ho accettato subito di leggerlo pur facendo parte di una serie mi sono buttata perchè la storia è auto-conclusiva.




















Samantha Deveraux, ingegnere informatico, che veste come un maschio,non gli interessa apparire bella,non si cura del suo aspetto fisico ma una cosa la sa fare molto bene, usare il computer e i numeri come nessun'altro.
Fin da piccola era diversa dagli altri, vittima delle prese in giro dei compagni di scuola, delusa dall'amicizia e da due genitori che non sono stati capaci di lottare  per lei. Gli unici ricordi belli sono quelli legati alla sua migliore amica, Alice, e a quel ballo tra le braccia di Liam, l'unica volta in cui si è sentita bella. Ma questo succedeva sette anni prima, ora la sua amica è lontana e la sera, a casa, ad aspettarla, c'è soltanto il suo  gatto. Fa il lavoro dei suoi sogni e, nonostante l'impegno doppio per dover dimostrare quanto vale, la sua bravura è riconosciuta ed apprezzata.
Ed è proprio grazie al suo lavoro che, dopo anni, incontrerà di nuovo l'indimenticato compagno di quel ballo.

William Payne III, trentadue anni, dirigente del Manhattan Memorial, laureato in medicina con specializzazione in neurochirurgia. Affascinante, intelligente, l'uomo perfetto. Una vita piena di successi, contrastata però da un'esistenza buia e distruttiva che nessuno ha mai visto. Tutti conoscono il rispettabile William Payne III, qualcuno conosce Liam il lottatore, ma nessuno li ha mai visti, nessuno ha mai visto l'angelo e il lottatore, quelle stesse mani che curano e che feriscono e si feriscono. Nessuno prima di Samantha.

Ci sono amori che non possono svanire.
Possono cambiare,trasformarsi, ma alla fine tornano sempre.
Alla fine ti accorgi  che non sono mai andati via davvero


È subito l’alba è il secondo romanzo della serie “Angeli caduti” di Angela White  È una storia d'amore di due persone  che sono state ferite dalla vita e dalle persone alle quali tenevano di più. 
Due anime perse che hanno paura di soffrire di nuovo ma che alla fine si sono rese conto che amare e per lasciarsi amare bisogna rischiare tutto. Anche se non ho letto il primo volume mi sono ritrovata spesso nel tifare per questa coppia....devo rimediare subito nel leggere anche la storia del fratello.

Angela è la prima volta che leggo un tuo romanzo è mi hai davvero colpito hai uno stile di scrittura che mi piace molto, sai usare frasi che colpiscono dritto al cuore.

Stretta a lui lo stringo a me, pian piano mi addormento, con il suo respiro tra i capelli e la mia pelle che sembra parte della sua. 
Il cielo va rischiarandosi, ed è subito l’alba.
Nelle ombre che si rincorrono sul soffitto, vedo soltanto nuvole.




Commenti