Recensione in Anteprima:Il mio posto è con te di Kimberly Knight

Titolo:Il mio posto con te
Autore:Kimberly Knight
Editore.Quixote edizioni
Prezzo:3,99 ebook
Pagine:175










Spencer Marshall ha smesso di deprimersi. Dopo aver scoperto che il suo ragazzo la tradiva con la segretaria, decide di trascorrere un fine-settimana per sole ragazze a Las Vegas con la sua migliore amica, Ryan. La Dea della Fortuna doveva essere sul serio dalla parte di Spencer, perché nello stesso volo per Las Vegas, incontra il ragazzo sexy che aveva catturato la sua attenzione nella nuova palestra che frequenta.Spencer è una ragazza all’antica perché crede che sia l’uomo a dover fare la prima mossa, ma questo tipo sexy non ha provato nemmeno ad avvicinarsi… fino a un sensuale ballo in un locale di Las Vegas, che porta Spencer a porsi delle domande sul comportamento di quell’affascinante sconosciuto.Quell’uomo sexy deciderà finalmente di parlarle, oppure continuerà con quel gioco di seduzione che potrebbe non portare a niente? Il loro passato impedirà a ognuno dei due di buttarsi in una nuova storia?Nonostante quello che si dice, non tutto resta a Las Vegas, soprattutto quando ti alleni nella stessa palestra ogni giorno, allo stesso orario.


Buona sera, ho il grande piacere di leggere questo romanzo in anteprima per voi, sto parlando del primo volume della Serie CLUB24,Il mio poto preferito di Kimberly Knight edito da Quixote edizioni. Cosa mi ha attirato nel leggerlo?La trama
Spencer Marshall dopo aver beccato il suo fidanzato che la  tradiva con la sua segretaria, decide di passare il weekend con la sua migliore amica Ryan  per sole ragazze a Las Vegas . Lavorava come assistente esecutivo dell’Amministratore Delegato di una società informatica che si trovava a San Francisco, la Better Keep Jogging Baby, conosciuta da tutti con il nome del nostro sito, www.bkjb.com. La  start-up forniva al mondo informazioni su salute e benessere.Il suo capo sta scrivendo una storia su quel posto e gli ha chiesto di sfruttare l’abbonamento gratuito di due settimane per fare delle ricerche e scoprire tutti gli oscuri segreti per l’articolo che pubblicherà sul sito web.Il misterioso ragazzo che Spencer incontra in palestra sembra continuare a spuntare ovunque vada. Soprattutto nei suoi sogni. Non può smettere di pensarci.













Brandon Montgomery assieme al suo migliore amico  Jason Taylor, sono proprietari e gestori della struttura della palestra ,hanno aperto la prima palestra a Austin nel 2005. Dopo il successo della prima sede, i due  uomini d’affari ne hanno aperta una seconda nel 2007 a Houston e adesso cercano di espandersi ovunque.



Per la sorpresa e la delizia di Spencer, "lui" è all'aeroporto e capita di andare nella stessa destinazione. Quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas, giusto?  
Avevo ancora le farfalle allo stomaco quando uscimmo dalla sala. Una volta abbastanza lontane perché ci sentissero, o almeno lo speravo, facemmo una piccola danza della vittoria. Il tipo sexy della palestra mi aveva appena rivolto la parola. A differenza di quello che diceva la celebre frase, non tutto restava a Las Vegas… grazie a Dio!
È solo lei e l'uomo misterioso che gioca a carte e anche se ha perso tutte le sue vincite, ha ottenuto una cosa da sola, il suo nome.
Ahimè una ex del passato di Brandon non vuole lasciarlo andare mentre Spencer e Brandon cominciano a frequentarsi giorno per giorno ,la sua ex Christy, diventa insistente con chiamate e messaggi di cattivo gusto.  La cosa che ho trovato un po 'troppo affrettato  è stata la facilità con cui è stata sconfitta dal suo comportamento oltraggioso. Di certo nelle ultime pagine non mi aspettavo questa parte molto forte ma sinceramente avrei preferito di piu.

Una cosa che mi è mancato il punto di vista di Brandon ,spero che nel seguito ci sia.La storia di Brandon e Spencer è tutt'altro che finita. Mi piace il modo in cui l'autrice  ha creato alcuni ostacoli da superare, oltre la profonda amicizia di Spencer con la sua migliore amica e Brandon con il suo.Non vedo l'ora di continuare questa serie, per vedere cos'altro viene detto di questa coppia. Brandon e Spencer stanno gettando le basi di quella che dovrebbe essere una bella relazione, piena di sostegno e amore .
Per me era difficile trovarmi in quel posto, ma non potevo lasciare Brandon da solo proprio in un momento così delicato. Non ci frequentavamo da molto, ma il nostro legame era forte. Eravamo una squadra. Sapevo che niente avrebbe potuto separarci, dopo aver superato quell’ostacolo così grande. Lo amavo da impazzire e sapevo che lui provava lo stesso per me. Nessuno ci avrebbe mai diviso. Ero riuscita a ingannare la morte ed eravamo ancora insieme, e speravo che lo saremmo stati per sempre. 



Commenti