Recensione:Una piccola speranza di Ilaria Baldini


Titolo:Una piccola speranza
Autore:Ilaria Baldini
Editore:Collana floreale
Prezzo:2,99 Kindle
Pagine:275



A cinque anni, Brian scappa di casa, stanco delle continue violenze a cui è sottoposto. Viene adottato da una famiglia che lo amerà come merita e conosce Emily, la figlia dei vicini.
I due crescono insieme e tra loro nasce una forte amicizia che per lui diventa qualcosa di più e lo capirà soltanto quando forse sarà troppo tardi. Emily, infatti, per la prima volta, si interessa a un misterioso ragazzo.
La gelosia di lui e un passato scomodo che ritorna, scombussoleranno la vita dei due giovani, forse troppo inesperti per gestire la grandezza dei loro sentimenti.
Tra mille difficoltà, riusciranno a rimanere uniti?



Buona sera carissimi lettori, oggi voglio parlarvi di questo romanzo davvero delizioso che mi ha accompagnato per ben due sere, sto parlando di Una piccola speranza di Ilaria Baldini edito da Collana Floreale mi chiedo perchè certi autori e romanzi non vengono messi piu' in risalto per noi fanciulle è davvero un peccato. Il mio primo approccio con questo romanzo è super positivo, oltre che una cover molto romantica e una trama alquanto soddisfacente danno un toccò di semplicità.


L'autrice affronta un tema molto delicato,la violenza domestica che subisce questo povero piccolino Brian, ho provato tantissima tenerezza nei suoi confronti. è un ragazzo all'antica, romantico, gentile e riservato. Ha un passato difficile alle spalle: da bambino, infatti, subiva violenze da parte dei genitori e dei tre fratelli. Perciò, a cinque anni è scappato da casa ed è stato adottato da due persone che lo hanno cresciuto e amato come meritava.
L'amicizia tra lui ed Emily, sua vicina di casa, è talmente forte che la considera una sorella. Ben presto, però, l'affetto che prova nei confronti dell'amica d'infanzia si trasforma in qualcosa di più forte. Al tempo stesso, il suo passato torna improvvisamente a chiedergli il conto, portandolo a scoprire alcuni segreti riguardanti la sua famiglia, di cui non era a conoscenza...
Emily è una ragazza dolce e sensibile, in cerca dell'amore vero. Da lettrice accanita, spera di trovare un uomo simile ai personaggi dei romanzi che legge come darle torto.



È proprio all'interno della libreria in cui lavora che conoscerà un tipo affascinante, di cui si innamorerà, senza sapere che in realtà non è così gentile e premuroso, come si mostra davanti ai suoi occhi. È talmente presa da lui, da non accorgersi che un altro ragazzo si è innamorato di lei; lo vede solo come il suo migliore amico, ma chissà, magari potrebbe essere proprio lui il ragazzo giusto...


«Oddio, Emily...» mormora, sconvolto. «Che cosa ti ha fatto...»
Gli si getta tra le braccia, singhiozzando. La stringe a sé, maledicendo se stesso per averla lasciata in quella casa, in balìa di quel pazzo violento a cui adesso spaccherebbe volentieri la faccia. La accompagna in bagno, per farle sciacquare il viso, poi le dice di aspettarlo in salotto, mentre va a prendere qualcosa da bere. [...]
«Mi sta crollando il mondo addosso» gli confessa. «Sono sola e non ho neanche più il mio lavoro...» La voce le si spezza in gola e le lacrime le scivolano copiose sulle guance.
Gli si stringe il cuore a vederla così. «Ehi», le scosta dolcemente un ciuffo di capelli dal viso, con una carezza. «Non sei sola. Io sono qui.»
Emily accenna un sorriso. «Tu non mi hai mai abbandonata, vero? Anche quando eravamo lontani, io ti sentivo vicino.»
«Hai ragione. Per tutto questo tempo non ho fatto altro che vegliare su di te. Sono o non sono il tuo angelo custode?» Le fa la linguaccia, facendola ridere.
«Sono stata una stupida» ammette. «Mi sono fidata e ho rinunciato a tutto per lui.»
[...]
Gli rivolge uno sguardo pieno di terrore. «Me ne sono andata senza dirgli niente. Appena se ne accorgerà, verrà a cercarmi...»
«Non avere paura. Non gli permetterò di farti ancora del male.»



L'autrice ha descritto una storia d'amore davvero toccante,piena di ostacoli,piena di frasi che toccano il cuore ,sono tante le frasi o i mezzi che mi sono piaciuti ma ho deciso di darmi un contegno...ahahahah
I personaggi principali e secondari sono descritti molto bene,tutti hanno un ruolo al contorno della storia, li vedremo crescere con il tempo e sapremo come sarà il loro futuro con un finale davvero sorprendete.






Commenti